Orata

Orata

Tra i pesci più gustosi che si possono mettere in tavola, tra le numerose specie che vivono in acqua di mare, c’è sicuramente l’orata . Ecco quali sono le sue caratteristiche, e in che modo possiamo metterla nei nostri piatti.
Descrizione scientifica: Sparus Aurata

Caratteristiche fisiche
L’orata è un pesce molto pregiato ed apprezzato per l’estrema gustosità delle sua carne, ed è anche molto diffusa come presenza in tutto il mar Mediterraneo, quindi facile da reperire nelle regioni italiane.
Da un punto di vista morfologico, è molto facile riconoscerla: in primis essa è contraddistinta dalla presenza sulla fronte di una fascetta, o mezzaluna dorata, che unisce gli occhi, e le dà il nome. Può arrivare anche a settanta centimetri di lunghezza, e a venti anni di vita. Il suo colore è argenteo, con squame leggermente più scure sul dorso e più chiare, tendenti al bianco, sotto la pancia. É dotata di pinna sia sopra che sotto, e di una coda molto robusta; la parte più caratteristica è la mascella, dove la parte inferiore è più lunga di quella superiore, munita di denti ben affilati che le servono per nutrirsi di crostacei e molluschi.
L’orata ha infatti un notevole apparato digerente: sminuzza con le robuste mascelle le conchiglie e spesso ne ingoia anche i frammenti. Per questo ama vivere in fondali rocciosi, anche se non si spinge mai troppo in profondità: ma ama anche l’acqua tiepida, quindi le zone paludose. In estate è perciò più facile trovarla vicino alla riva, perchè il mare è più caldo. Tendenzialmente vive da sola, o in piccoli branchi.

Habitat
L’orata può essere di allevamento, o venire pescata nel suo ambiente naturale. Come si diceva, è molto diffusa in tutto il Mediterraneo, quindi dei mari italiani come l’Adriatico e il Tirreno, ma anche nell’Oceano Atlantico orientale; in genere è preferibile, per alimentazione, l’orata pescata, perché le sue carni sono più magre rispetto a quelle di esemplari da allevamento, poiché può muoversi più liberamente, se vive in mare aperto.

Proprietà nutrizionali
A livello nutrizionale, in molte diete viene consigliato il consumo della carne di orata, poiché è un pesce che contiene molte vitamine, proteine e soprattutto sali minerali utili all’organismo umano, come il fosforo, lo iodio, il ferro e il calcio. Da non trascurare il fatto che, come gran parte dei pesci, è ricca di omega 3, acidi grassi che aiutano a mantenere in buona salute le cellule.

Ricette di cucina
Ma soprattutto, l’orata è molto spesso scelta come portata poiché è molto buona e gustosa! Esistono inoltre molte preparazioni che ne esaltano il sapore delicato, ma deciso, creando un giusto equilibrio di nutrienti e calorie.
Considerando che è molto gustosa, uno dei modi migliori per mangiarla è quello di non utilizzare ricette troppo elaborate, condendola solo con un po’ di prezzemolo, e utilizzare come tipo di cottura la griglia, o semplicemente bollendola in acqua.
Se si preferiscono però preparazioni un po’ più complesse, è ottima in crosta di sale o di patate, al cartoccio o in acqua pazza, ovvero in padella con il condimento di qualche pomodorino pachino.

  • Related Posts:

  • Come e dove acquistarlo?